Scopri le realizzazioni
ECOBONUS 50, 65 E 110%

Ecobonus

tierre italian GREEN ECONOMY

Che cos’è l’Ecobonus?

L'Ecobonus è un incentivo economico che consente uno sgravio fiscale, sottoforma di credito d'imposta in percentuale sulla spesa sostenuta per la ristrutturazione e l'adeguamento strutturale di un immobile al fine di ottimizzare l'efficientamento energetico.

L'Ecobonus è una formula di risparmio economico molto importante che agevola il settore delle ristrutturazioni edilizie e delle realizzazioni di edifici nel rispetto dei parametri che consentono un risparmio energetico.

L'Ecobonus consente un recupero fiscale del 50%, 65% e 110% grazie a procedure tecnologiche e adempimenti burocratici che TIERRE svolge secondo precise regole per conto del cliente.

Quali sono i lavori detraibili al 50%?

  • l’acquisto e la posa in opera di finestre e di infissi con schermature solari porte esterne e portoncini;
  • la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza di prodotto pari alla classe A, anche senza la contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti;
  • l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili (pellets, truciolato etc.), fino a un valore massimo della detrazione.

Quali sono i lavori detraibili al 65%?

  • tutti i lavori destinati alla riqualificazione energetica;
  • gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione; impianti dotati di apparecchi ibridi; generatori d’aria calda a condensazione;

L' Ecobonus del 110%?

L'Ecobonus pari al 110% è destinato a tutte le opere edili che riguardano case indipendenti o condomini non in costruzione.

Il diritto al super bonus del 110% si acquisisce nel momento in cui viene certificato il passaggio superiore di almeno 2 classi energetiche da parte dell'edificio sul quale è avvenuta la riqualificazione edilizia.

Tramite le seguenti attività:

  • la coibentazione di almeno il 25% delle pareti dell’edificio (con cappotto termico), con un tetto massimo previsto per ogni unità abitativa;
  • l'installazione di impianti di riscaldamento utilizzando caldaie a condensazione o pompe di calore, con un tetto massimo previsto per ogni unità abitativa.

Il cliente interessato all'Ecobonus del 110% vede anche la possibilità, effettuando uno dei due precedenti interventi, di ottenere la il vantaggio economico anche richiedendo la sostituzione degli infissi e delle schermature solari (come tende da sole, tende tecniche e persiane) oppure l'installazione degli impianti fotovoltaici.